Attenzione alle e-mail truffa di pagamenti firmate Equitalia!

Logo Equitalia

Numerose sono le segnalazioni di utenti colpiti da virus sconosciuti in seguito all'apertura di un allegato spedito dalla famosa agenzia. 

Attenzione alle false e-mail in cui si fa riferimento a cartelle di Equitalia e che invitano a scaricare file o a utilizzare link esterni.

 Fate attenzione alla falsa e-mail firmata Equitalia: l'aspetto e la familiarità con cui i truffatori hanno ideato l'ennesima truffa "comuffata" può trarre in inganno il malcapitato destinatario dell'e-mail.

L'e-mail arriva da una presunta agenzia con particolari avvisi di pagamento, volti ad indurre il destinatario ad aprire l'allegato.

Una e-mail truffa può presentarsi come la seguente:

virus equitalia

Di seguito il testo dell'e-mail:

“Gentile utente, [MAIL]Si invitano tutte le persone fisiche e giuridiche a visionare e seguire con rigore Le Linee Guida fornite dall’Agenzia delle Entrate (in allegato).E sufficiente seguire le indicazioni per evitare di essere segnalato dal sistema come un soggetto “a rischio” dopo il primo controllo basato sul c.d. “redditometro”.Il materiale da consultare (Le Linee Guida) viene consigliato specialmente ai soggetti che utilizzano i servizi telematici finanziari (es. Internet Banking).Nell’ambito dell’attività di controllo nei confronti delle persone fisiche e giuridiche, nel 2014 e stata data attuazione alla normativa prevista dall’art. 97, commi quarto e seguenti del D.P.R. n.619/15 e dal D.M. 24 dicembre 2012 (il cosiddetto Redditometro).A questo riguardo e stato predisposto il nuovo applicativo informatico “VE.R.DI.”,destinato alle attività di analisi del rischio sulle persone fisiche e di ausilio alla determinazione sintetica del reddito.Si tratta di uno strumento innovativo che sara oggetto di implementazioni e miglioramenti volti ad ottimizzarne le funzionalità.” 

 

La truffa, segnalata da diversi utenti, è stata resa ufficialmente pubblica dalla nota pagina Facebook "AgenteLISA", la quale ha messo subito in guardia i cittadini, invitando a prendere precauzioni:

"Se ricevete una e-mail da mittente: “Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.”, “Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.”, “Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.”, "Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.", eliminatela e non scaricate allegati, perché non è stata spedita veramente dai server di Equitalia. Equitalia è assolutamente estranea a questi messaggi potenzialmente pericolosi."

E' anche la stessa Equitalia a mettere in guardia la clientela dal loro sito ufficialeapprofondendo l'accaduto e invitando a prendere precauzioni.

Non esitate a contattare Sudiodichiara srl per ulteriori chiarimenti e/o supporto al seguente numero: 0835 1766503, o al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ricerca nel sito

Iscriviti alla newsletter

ManifestoSecondaEdizioneDefinitivo

Go to top