In Evidenza

logo new

News

 

Ricevere una email e scaricarne il contenuto è diventata un’attività che ognuno di noi compie ormai quotidianamente.index

In alcuni casi le email provenienti da mittenti sconosciuti o sospetti finiscono all’interno della posta indesiderata,

in altri, le email che riceviamo da mittenti conosciuti e che riteniamo

 attendibili potrebbero contenere dei virus, solitamente inseriti come allegati.

ashley madison smE’ recentissima la notizia secondo cui, nello scorso Luglio, il più importante sito per incontri discreti tra persone sposate ashleymadison.com ha subito un durissimo colpo: a seguito di un attacco informatico, sono state rubate considerevoli informazioni private degli utenti, inclusi nomi, informazioni su carte di credito usate nelle transazioni, foto e log delle chat con contenuti sessualmente espliciti.
Operativo dal 2001, il sito di proprietà della società canadese Avid Life Media, afferma di avere più di 37 milioni di utenti in tutto il mondo, anche se questa cifra è quasi certamente gonfiata, considerata l’affermazione di un ex dipendente, secondo la quale la società ha pagato per creare account falsi femminili per attirare clientela maschile.
Nella lista ci sarebbero anche account riconducibili alla Casa Bianca, al Congresso e ad una serie di Agenzie governative (anche estere): funzionari e dipendenti avrebbero utilizzato la connessione Internet sul posto di lavoro per accedere al portale ed anche per effettuare operazioni di pagamento legate all’attivazione e disattivazione dei servizi. E lo stesso Pentagono ha ammesso che alcuni propri account sono finiti in Rete.

videos

L'Autorità Garante per la protezione dei dati personali ha varato nuove regole per i soggetti pubblici e privati che intendono installare telecamere e sistemi di videosorveglianza.
Sistemi integrati di videosorveglianza solo nel rispetto di specifiche garanzie per la libertà delle persone. Appositi cartelli per segnalare la presenza di telecamere collegate con le sale operative delle forze di polizia. Obbligo di sottoporre alla verifica del Garante privacy, prima della loro attivazione, i sistemi che presentino rischi per i diritti e le libertà fondamentali delle persone, come i sistemi tecnologicamente avanzati o "intelligenti". Conservazione a tempo delle immagini registrate. Rigorose misure di sicurezza a protezione delle immagini e contro accessi non autorizzati.

Il provvedimento generale, che sostituisce quello del 2004 e introduce importanti novità, si è reso necessario non solo alla luce dell'aumento massiccio di sistemi di videosorveglianza per diverse finalità (prevenzione, accertamento e repressione dei reati, sicurezza pubblica, tutela della proprietà privata, controllo stradale, etc.), ma anche in considerazione dei numerosi interventi legislativi adottati in materia: tra questi, quelli più recenti che hanno attribuito ai sindaci e ai comuni specifiche competenze in materia di incolumità pubblica e di sicurezza urbana, così come le norme, anche regionali, che hanno incentivato l'uso di telecamere.
Vai al sito del garante privacy

Torna il menù Start: una "fusione tra Windows 8 e 7", veloce, pratico e adattabbile all'uso aziendale. La data di uscita  è prevista per la fine dell'anno.

 

Adattabile a qualsiasi dispositivo, che sia uno smartphone, un tablet o un computer, Windows 10 nasce come l'ultimo e rivoluzionario sistema operativo firmato Microsoft.

logo ticket

Studiodichiara.it fa uso di cookies tecnici, anche di terze parti. Navigando acconsenti all'uso dei cookies.